CeskyfrancesetedescoitalianoportogheseTurkcespagnolo

Come lavare bar
2016/05/21
Come fare una foto del giorno
2016/05/21

Ereditarietà: donare o lasciare in eredità

Legacy: donare o lasciare in eredità

Con proprietà di successione in grado di affrontare quasi tutti coloro che ha parenti anziani. Talvolta è difficile comprendere in questa procedura.

Fare un trasferimento della sua proprietà può non solo attraverso di successione dopo la morte, a volte è più conveniente di donare semplicemente in vita.

Testamento - è un documento che non è legalmentepuò entrare in vigore nel corso della vita del testatore. E colui che lascia in eredità la sua proprietà, può in ogni momento cambiare idea, annullare o effettuare correzioni. parenti delle controversie testamento che non sono menzionati in essa non si può. a carico portatori di handicap possono rivendicare l'eredità, indipendentemente dal fatto che sono stati inclusi in un testamento o no. Lo Stato paga per l'eredità non è necessario dal 2006, è stato poi abolito l'imposta sui rapporti giuridici simili. Tuttavia, il dovere dello Stato è ancora applicata, questi fondi sono stati utilizzati per pagare per il rilascio di un certificato di eredità. La dimensione dipende dal rapporto: figli, nipoti, coniugi, genitori, fratelli pieni del testatore devono pagare lo 0,3% del valore della proprietà ereditata, ma non più di 100 000 rubli. Altri eredi devono pagare 0,6%, ma non più di 1 000 000 rubli. I benefici si affidano a coloro che hanno vissuto con il testatore in modo permanente e minori. Una donazione può essere goduto presso la struttura subito dopo la registrazione della transazione. Tale trattato non è retroattiva, si è fatto una volta. E per annullare il documento difficile. Altri richiedenti possono presentare una querela al donatore, ma dovranno dimostrare la sua incapacità, o per sfidare il contratto impossibile. Sulla tassa di donazione non è completamente abolita, ma la sua dimensione dipende dal grado di parentela con il donatore. sangue parenti stretti non hanno bisogno di pagare a tutti, ma altri dovranno pagare l'imposta sul reddito, il 13% del valore dei beni ricevuti in dono.

I commenti sono chiusi.